Diesel – La creación de los pantalones vaqueros y la revolución de la sostenibilidad

Diesel – Il marchio direttamente associato ai pantaloni jeans. Sono probabilmente i creatori di jeans eppure offrono molto di più. Si potrebbero definire rivoluzionari della sostenibilità, perché sono contrari alla produzione di massa e hanno iniziato un passo avanti nel settore della moda con la loro campagna «UP – CYCLING». Il fondatore Renzo Rosso ha fondato il marchio all’età di 23 anni e lo ha reso leader negli anni ’80. È stato l’inizio di un successo duraturo che ha portato ad un ampliamento dell’assortimento e dei negozi. Oggi il marchio vende abbigliamento per uomo e donna, profumi, orologi, scarpe e accessori.

Nacimiento de la marca DIESEL – Renzo Rosso

Renzo Rosso è nato nel 1955 in una piccola provincia italiana. All’età di 23 anni l’imprenditore italiano di moda ha fondato il suo marchio «Diesel».

Con il sostegno finanziario del padre ha acquistato il 40% dell’azienda tessile Moltex, che apparteneva all’imprenditore italiano Adriano Goldsmith. La ribattezzò Diesel e nello stesso anno lanciò la sua collezione maschile con un focus sul denim o sui jeans. L’ispirazione per il nome è venuta dal carburante del mondo moderno «Diesel» e dalla stessa pronuncia internazionale. Goldsmith è stato pagato 500.000 dollari nel 1985, quando il fatturato annuo superava i 5 milioni di dollari. Solo dieci anni dopo, nel 1989, si è aggiunta la moda femminile, in quell’anno il marchio ha realizzato un fatturato annuo di 130 milioni di dollari.

Le collezioni più famose degli anni ’80-’90 sono state il modello Saddle. A differenza degli anni ’70, la tendenza è arrivata con orli dei piedi stretti.
E nel 1994 la collezione giovanile 55DSL, che è stata un bestseller fino alla sua liquidazione nel 2015.

Il marchio si è fatto conoscere soprattutto per la sua comunicazione provocatoria e ironica: nel corso degli anni le campagne Diesel non solo hanno scioccato, divertito e stupito, ma sono state premiate. Nel 1991 è stata lanciata l’annosa campagna For-successful-living. Nel 1995 il motivo pubblicitario «Kissing Sailors» mostrava il bacio di due uomini.

Rosso ha fondato anche la società OTB – Only the Brave, che oltre a Diesel comprende anche Maison Margiela (dal 2002), Viktor & Rolf (dal 2008), Brave Kid (produttore di moda per bambini, dal 2011), Marni (dal 2012) e Staff International.  OTB ha contribuito con quasi 1,6 miliardi di euro, di cui il 70% generato dal marchio Diesel.

Jeans – La rivoluzione attraverso il denim

Senza tempo, sexy e confortevole – questa è la promessa. I pantaloni dovrebbero adattarsi a tutto, quindi ci sono materiali, colori e modelli diversi. I pantaloni più popolari sono un jeans che abbraccia il corpo in un design semplice composto per il 98% da cotone. Un design di grande impatto, realizzato in denim elasticizzato in lavaggio vintage azzurro chiaro con i tipici accenti Diesel, che vengono applicati al tessuto con un processo innovativo. I dettagli distrutti dal laser, le abrasioni e le rughe, insieme a un rivestimento in eco-resina, creano un look classico e fresco, a cui una leggera finitura ad effetto sporco aggiunge il tocco finale.

Sia per gli uomini che per le donne, è possibile scegliere tra i seguenti modelli:

  • Skinny
  • Slim
  • Dritto
  • Affusolato
  • Carota
  • Bootcut
  • Fidanzato (solo per donne)
  • Ampio (solo per le donne)

Ancora una volta si tiene conto della sostenibilità, poiché ogni coppia viene trattata con una quantità minima di sostanze chimiche e il consumo di acqua si riduce fino al 40% rispetto ai metodi convenzionali. Inoltre, tutti i nuovi denim sono progettati e prodotti in Italia.

«GIORNO DELLA TERRA, NON SOLO OGGI, TUTTI I GIORNI».

Upcycling – moda sostenibile

Il figlio del fondatore di Diesel Renzo Rosso, tra tutti, è l’Ambasciatore della Sostenibilità e Direttore Artistico di Upcycling. Con il suo progetto Upcycling «Diesel Upcycling For 55DSL» Andrea Rosso non solo ha reso orgoglioso il padre, ma è stato anche presentato alla Men’s Fashion Week 2020.

«Oltre ai principi di sostenibilità della collezione, anche la trasparenza è un tema importante. Ogni capo di «Diesel Upcycling For 55DSL» è dotato di un codice QR che può essere scansionato e porta il proprietario su un sito web dove è possibile rintracciare la produzione del capo. «Documentiamo il processo di produzione dalla A alla Z. Scattiamo una foto di ogni passo, e queste possono essere visualizzate nella lista di lavaggio utilizzando un codice QR. Anche l’imballaggio è per il 50% organico e riciclato. «</block quota>

Che cos’è esattamente l’upcycling?

L’upcycling è un processo di riutilizzo creativo, la conversione di prodotti esistenti, materiali di scarto e vecchi materiali in nuovi prodotti. Questo riduce il consumo di materie prime e diminuisce il consumo di energia, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua e le emissioni di gas serra.

Perfumo – DIESEL Solo i coraggiosi

Diesel Only the Brave non è solo uno dei classici dei profumi, ma è una vera e propria calamita per le donne. Siete alla ricerca di una fragranza forte che invii un segnale di fiducia. Allora questo profumo è proprio la cosa giusta per te. Numerosi componenti sono stati accuratamente creati dai tre designer di profumi Massenet, Pierre Wargnye e Olivier Polge. Il segreto di Diesel Only The Brave è nelle sue note orientali e legnose. La nota di testa della fragranza è inizialmente composta da mandarino fruttato e limone.

Coriandolo speziato, violetta e cedro, così come cuoio, ambra e benzoino formano le note di fondo di questa fragranza. Un pugno stretto blu con nocche in ottone con la scritta Diesel argentata decora la bottiglia. Il simbolo di questa creazione è la forza e la mascolinità. Una fragranza che, come suggerisce il nome, è stata creata per i coraggiosi.

Orologi – DIESEL su Smartwatch

«Una volta che si va di tecnologia, non si torna più indietro». è il motto della popolare campagna Diesel Smartwatch. L’umorismo e l’ironia sono sicuramente i punti di forza della pubblicità.

Nella serie di videoclip si può vedere fino a che punto si spinge l’amore tra lo Smartwatch Diesel On e il modello, tanto che rifiuta le chiamate di amici e partner perché è così affascinato dal suo orologio. Accende la luce con la funzione Google Home, paga senza contatto al bar, accende la sua musica preferita e non riesce a staccare gli occhi dall’orologio. Tutto il mondo intorno a lui scompare e lui passa attraverso e con l’orologio nel suo mondo.

Per poco meno di 369 euro, è possibile ottenere lo Smartwatch con molte funzioni diverse. Oltre ai materiali e al design di alta qualità, ha funzioni all’avanguardia, una lunga durata della batteria e la possibilità di misurare la frequenza cardiaca. Altre funzioni e caratteristiche sono:

  • Smartwatch assiale 48 mm
  • sorprendente bracciale in nylon nero con logo stampato
  • Custodia in acciaio inossidabile
  • funzioni pionieristiche di Wear OS di Google
  • Durata della batteria: diversi giorni di funzionamento in modalità di risparmio energetico
  • Funzioni di fitness: Misurazione della frequenza cardiaca e registrazione delle attività, GPS incorporato per la misurazione della distanza, design impermeabile
  • compatibile con iPhone e telefoni cellulari Android

Q&A: Diesel

Un marchio top quando si tratta di pantaloni jeans, ma cos’altro ha da offrire Diesel? Ecco le domande più frequenti sul marchio e sul fondatore:

Da quanto tempo esiste il marchio di moda Diesel?

I primi flagship store Diesel hanno aperto nel 1996 nelle capitali della moda di New York, Roma e Londra.

Chi ha fondato il marchio?

Renzo Rosso è l’uomo dietro il marchio Diesel.

Quando è stato fondato il marchio?

Quando Renzo Rosso ha avviato la propria attività nel 1978, nello stesso anno ha fondato anche il marchio Diesel jeans.

Chi è il fondatore?

Renzo Rosso è nato nel 1955 a Brugine, nel nord Italia. Dal 1971 frequenta la scuola tecnica tessile di Padova.

Quanto vale il marchio?

Diesel è uno dei dieci marchi più grandi nel settore dei jeans.  Le attività acquisite sono stimate da Forbes in 3 miliardi di dollari.